Sapore di lago: la trota al cartoccio

Come pescare e preparare uno dei pesci più noti e prelibati dei fiumi e dei laghi

Ancora intontita dall’inverno, reduce dal periodo di riproduzione, la trota inizia in marzo la sua attività, che si risveglia col ritorno della bella stagione. Predatore infallibile, regina dei torrenti e del lago, la si può pescare sia con esche vive che con gli artificiali. Nei fiumi e nei torrenti il verme di letame, il portasassi (anche se non è proprio stagione) e la camola possono rappresentare una buona opportunità per insidiarla. Nei laghi la si può pescare con l’alborella viva alla foce dei fiumi e dei torrenti affluenti. Tra le specie più diffuse si trova l’Iridea, importata dall’America, la Fario, specie autoctona, e, in maniera del tutto sporadica, è possibile trovare anche la Marmorata; nel lago Maggiore, sempre con l’alborella, ma anche con cucchiaini molto pesanti per cercarla in profondità, è possibile tentare di catturare qualche esemplare di Lacustre, vera regina del Verbano, che può arrivare a taglie anche importanti, oltre i 10 chili.

Trota al cartoccio (per 4 porzioni)

Ingredienti
Una trota da circa un chilo
Due cucchiai di capperi sotto sale
Due spicchi d’aglio
Prezzemolo
Basilico
Olio d’oliva
Succo di limone
Sale

Preparazione
Pulite e lavate il pesce. Tritate prezzemolo, basilico, aglio con i capperi sciacquati. Amalgamate il tutto con un filo d’olio e farcite l’interno del pesce. Per insaporire l’esterno preparate invece una salsa con olio, limone e sale. Accartocciate la trota in un foglio di alluminio facendo attenzione a richiudere il cartoccio lasciando abbastanza affinché possa formarsi il vapore all’interno. Adagiate su una teglia unta e lasciate cuocere nel forno a 180 gradi per circa mezz’ora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.