“Scampoli di storia bustocca” per i cittadini di domani

Si ripete il rito annuale della distribuzione del volume, curato dagli Amici del Tarlisu e dalla Famiglia Sinaghina, agli alunni delle terze elmentari

La locale Associazione "La Famiglia Sinaghina" propone anche per quest’anno l’iniziativa di distribuire agli alunni delle Scuole Primarie il volume “Scampoli di Storia Bustocca”, al fine della sua utilizzazione quale sussidio per ricerche sulla storia e le tradizioni locali.
Il libro, pubblicato nel 1987 dall’Associazione Club Amici del Tarlisu, è un sommario della storia della Città che evidenzia i valori tradizionali, il dialetto, le origini e le presenze artistiche di Busto Arsizio.
L’iniziativa, già in essere da alcuni anni, consiste nella stampa di 1000 copie del volume, da distribuire ai ragazzi delle classi terze delle scuole primarie, agli insegnanti e agli esperti.
Il Comune ha concesso il patrocinio e un contributo per l’acquisto di 500 copie del testo “Scampoli di Storia Bustocca”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.