Scappa con l’auto rubata e tampona la Polizia

Protagonista dell'episodio un ventiseienne incensurato residente a Cremenaga

Prima ruba un auto e poi tampona quella della Polizia. E’ accaduto ieri sera, intorno alle 22,30, nei pressi di Castelveccana. A.K., cittadino marocchino di 26 anni residente a Cremenaga in regola con permesso di soggiorno e senza precedenti penali, è stato visto da testimoni rubare un’Honda Crv nel paese lacustre attorno alle 21,30. Da qui la segnalazione al commissariato di Polizia di Luino che ha inviato una volante alla caccia dell’uomo. Intercettata la vettura gli agenti hanno tentato ripetutamente di intimare l’alt ma senza ottenere null’altro che un  folle inseguimento. Superata la vettura rubata gli agenti hanno tentato di fermarlo ma l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, ha tamponato in pieno la Punto della Polizia ferendo anche i due agenti a bordo. Nonostante il colpo subito gli uomini del commissariato di Luino hanno intimato al ventiseienne di scendere dalla macchina nonostante questo facesse finta di aver perso i sensi. A quel punto hanno sfondato il vetro e lo hanno estratto dalla vettura. sentendosi in trappola l’uomo ha reagito violentemente avviando una colluttazione finita con l’arresto. Chiamata sul posto un’ambulanza A.K. è stato trasportato in ospedale dove è stato constatato lo stato di fortissima alterazione dovuto all’assunzione di dosi eccessive di alcol. Al termine delle verifiche mediche il ladro è stato condotto al carcere varesino dei Miogni. Lo straniero, ora, è a disposizione dell’Autorità giudiziaria con le accuse di furto con scasso, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento di auto di servizio e guida in stato di ebrezza. Per gli uomini del commissariato di Luino è il secondo arresto nella stessa giornata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.