Se lo champagne puzza di piedi

Quando la polemica ci offre vera gioia

 Ci piace segnalarvi, amiche e amici lettori, una serie di spunti di riflessione sul "nostro" mondo, perché oggi in questi articoli si parla di contenuti e ci si confronta con intelligenza.

La polemica tra intellettuali non è cosa rara. Spesso le divergenze di pensiero provocano scontri anche duri tra portatori di idee differenti.
Ma questa volta la posta in gioco è per noi di grande interesse: la presa di posizione molto forte da parte di Alessandro Baricco nei confronti di due critici di chiarissima fama, Pietro Citati e Giulio Ferroni, apre un dibattito sul libro e sul mercato editoriale, toccando il ruolo di scrittori e critici.

Per una precisa comprensione della faccenda potete vedere direttamente l’articolo  a cui Ferroni ha replicato con molto garbo ed una certa ironiaed al quale è seguita una precisazione, che come al solito vola in alto ma non si fa perdere di vista, di un illuministico Edmondo Berselli. Da appassionati di libri non ci interessa ora definire chi abbia torto e chi ragione, vogliamo solo salutare con grande gioia l’apertura di un dibattito, serio e condotto da persone serie, sull’editoria, la critica ed il mercato.

Certo sarebbe da verificare quanto questo dibattito possa far bene alla causa della lettura, alla quale pochi sono dediti, ed in questo senso l’articolo di Baricco ed ancor più la risposta di Berselli offrono sull’argomento spunti di riflessione molto interessanti, ma parlarne (dei libri) è sempre meglio che ignorarli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.