Si prepara la delegazione sestese per il Festival di Giffoni

ll 29 marzo ore 21 in sala consigliare i ragazzi raccontano la scorsa esperienza a Giffoni per trovare nuove reclute

Un incontro aperto a tutti i ragazzi nati tra l’87 e il ‘91 interessati a formare la delegazione sestese al Festival del Cinema di Giffoni si terrà il 29 marzo 2006 alle ore 21 presso la sala conferenze del comune di Sesto Calende. Durante la serata tre adolescenti che hanno partecipato all’edizione 2005 del festival racconteranno la loro esperienza. La manifestazione rappresenta da oltre 35 anni un banco di prova per la produzione destinata a bambini e adolescenti. Giffoni ospita produzioni cinematografiche e televisive dedicate ai giovanissimi e lascia decretare il vincitore agli stessi bambini e ragazzi, divisi in giurie a seconda dell’età. L’evento vuole essere uno stimolo alla formazione di una matura coscienza critica nei ragazzi ed un invito alla realizzazione di prodotti audiovisivi di qualità.

Il festival, che si svolgerà dal 14 al 24 luglio 2006, è un’esperienza per conoscere produttori, autori e distributori. Durante otto giorni di manifestazione i ragazzi saranno coinvolti in un intenso programma  che prevede ogni giorno proiezioni, incontri con gli autori e star nazionali e internazionali e la partecipazione a concerti e a serate di gala.

Chi  fosse interessato a partecipare alla delegazione sestese ha tempo fino al 14 aprile 2006 per iscriversi. Le spese di viaggio fino a Salerno saranno a carico dei ragazzi, mentre l’organizzazione del festival si occuperà del trasporto dei giurati fino a Giffoni. Come tradizione i ragazzi saranno ospitati gratuitamente presso le famiglie dei giurati provenienti da Giffoni e consumeranno un pasto presso una struttura del festival e uno presso le famiglie. Per le iscrizioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali e alla Biblioteca Comunale di Sesto Calende. Per informazioni: 0331.928180.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.