Terza pista a Malpensa, Adamolii: «Ai cittadini chi ci pensa?»

La posizione del consigliere regionale della Margherita: «Da anni chiediamo un nuovo Piano Regolatore Generale ma la Regione è assente»

Riceviamo e pubblichiamo


Sono grato al Presidente della SEA Bencini per aver fornito ieri, senza reticenze, le cifre vere che riguardano lo sviluppo di Malpensa. Abbiamo appreso che con il completamento del terzo satellite dell’aerostazione e con le due piste attuali, l’aeroporto potrà arrivare fino a trenta milioni di passeggeri per anno. Con l’eventuale futura terza pista si potrà andare molto oltre.

Questa è la politica aziendale della SEA e del suo maggiore azionista, il Comune di Milano. Ma chi pensa ai problemi del territorio, alla difesa ambientale, agli interessi delle popolazioni che vivono intorno a Malpensa? La risposta è chiara, dovrebbe occuparsene la Regione, che ha la competenza territoriale, oltre naturalmente alle amministrazioni locali. Ma la Regione è assente. Da anni chiediamo un nuovo Piano Regolatore Generale che fissi i limiti dello sviluppo passeggeri e merci dell’aeroporto, visto che quello approvato negli anni Ottanta è stato completamente stravolto. Invece immaginano di costruire la terza pista senza il nuovo PRG.

Alle attuali condizioni la terza pista per loro sarà un sogno ma per i cittadini è un incubo.

Il mio pensiero è chiaro, se la Regione c’è batta un colpo perché queste non sono problematiche da lasciare soltanto alla società di gestione.

Giuseppe Adamoli – consigliere regionale Margherita

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.