Tosi: «Sull’incidente di Garbagnate Formigoni non scarichi le proprie responsabilità»

L'intervento di Stefano Tosi (diesse) sul disastro ferroviario delle Fnm

Le ragioni secondo Tosi vanno ricercate nella mancanza di condizioni di sicurezza: «Il  macchinista conduceva un locomotore vecchio di cinquant’anni, privo di adeguati sistemi di sicurezza come molti altri quotidianamente in servizio. Servizio peraltro svolto con agente unico che prevede che alla guida del treno ci sia un solo macchinista, anche su mezzi che non hanno i moderni sistemi di protezione dal rischio di incidenti. Risalire alle cause dell’incidente sarà compito dell’inchiesta, compito della politica è quello di assicurare alle aziende risorse e mezzi per avere materiale rotabile e sistemi di sicurezza capaci di abbattere drasticamente il rischio per i viaggiatori e per il personale».

Il consigliere regionale diessino Stefano Tosi interviene sulla tragica vicenda avvenutà martedì scorso, con lo scontro di due treni a Garbagnate e la morte di un macchinista, sulla quale sono aperte sia l’inchiesta della magistratura che quella ministeriale. «Questa vicenda – dice Tosi – non merita di essere conclusa dal presidente della Regione, con la sbrigativa formula "dell’errore umano" addossando tutte le responsabilità all’unica persona che non può più difendersi. Soprattutto non ci sembra corretto indicare un unico colpevole, come fa il presidente della Regione, per l’ansia di assolvere la politica della sua Giunta in materia di trasporto ferroviario».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.