Turismo: nuovi progetti cercansi

Stanziati da Camera di commercio e Provincia i contributi per i nuovi progetti di sviluppo del settore

Dovranno essere realizzati entro la fine del 2006 e con una spesa che andrà dai 10.000 ai 150.000 euro. Sono i progetti di sviluppo del settore turistico sul nostro territorio che potranno godere di un contributo. Anche per quest’anno infatti, nell’ambito del Protocollo d’Intesa sul Turismo, Camera di commercio e Provincia di Varese hanno stanziato una serie di risorse destinate a promuovere nuove iniziative per lo sviluppo del settore e in particolare, dei segmenti del turismo culturale, di quello naturalistico, sportivo, enogastronomico e folcloristico.

Potranno presentare domanda Comuni, Comunità Montane, associazioni imprenditoriali di categoria e altri soggetti pubblici e privati con dichiarate finalità di promozione turistica. Il contributo massimo previsto è di ventimila euro e sono ammissibili le spese relative a: organizzazione di eventi di richiamo turistico di interesse provinciale, regionale  e nazionale; realizzazione di materiale promozionale  relativo all’evento; realizzazione di pagine web relative all’evento; convenzioni  tra strutture per servizi ai turisti di abbinamento di eventi e di percorsi di carattere turistico; costi relativi al personale interno o di consulenza  considerate fino ad un ammontare massimo pari al 10 per cento del costo complessivo del progetto, se documentata la competenza specifica di tale personale relativa al progetto.

Le domande dovranno essere redatte su un modulo in distribuzione agli sportelli della Camera di commercio e della Provincia oppure scaricabili agli indirizzi web www.va.camcom.it e www.provincia.va.it. Domande che dovranno pervenire entro giovedì 30 marzo all’indirizzo:
Provincia di Varese
Protocollo d’Intesa sul Turismo
piazza Libertà 1
Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.