Un gemellaggio molto artistico

Fino al 26 marzo in mostra alla Sala Nevera di Casa Morandi le 60 opere selezionate per il concorso "Artisti per Challans"

Saranno esposte fino al 26 marzo alla Sala Nevera di Casa Morandi le opere di artisti saronnesi che sono state selezionate per un’iniziativa nell’ambito del gemellaggio che unisce Saronno alla cittadina francese di Challans.

L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura, dall’Associazione Gemellaggio e dall’Associazione Culturale Giuseppe e Gina Flangini, ha riscosso molto successo: 115 i lavori presentati, tra i quali una giuria ha selezionato 60 opere che, dopo la collettiva a Casa Morandi, rappresenteranno lo spirito artistico della città a Challans, durante la manifestazione "Week-end des arts”, incontro primaverile dedicato alle arti che si terrà dal 21 al 23 aprile.

"Nell’ambito delle iniziative che sempre più mettono in contatto realtà scolastiche, culturali, sportive, associative delle due città con l’obiettivo di creare un’apertura europea, questo concorso vuole far dialogare idee e persone attraverso il linguaggio dell’espressione artistica – spiegano i responsabili dell’iniziativa – L’idea è quella di avviare un progetto di scambio tra le presenze artistiche saronnesi e quelle challandesi: l’anno prossimo sarà la città di Challans a proporre ai suoi artisti lo stesso percorso, con una selezione di opere che verranno poi ospitate a Saronno".

Ma a Challans, oltre ai quadri, ci saranno anche alcuni tra gli artisti saronnesi che hanno partecipato al concorso: saranno i visitatori a decidere chi, votando i quadri più belli. Gli autori delle tre opere più votate saranno invitati ad accompagnare i propri lavori a Challans.

La mostra proseguirà fino al 26 marzo alla Sala Nevera di Casa Morandi, in viale Santuario 2. Orario: da martedì a venerdì 16.30-18.30; sabato 10.30-12.30 e 15.30-18.30; domenica 15.00-18.30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.