Un inverno da record… anche per l’influenza

Un anno veramente eccezionale sul fronte dei contagi dei virus: mai così bassi come l'inverno che sta per finire

Sarà stato il freddo siberiano che ha congelato tutto, sarà stato il vaccino efficace, sarà stato il caso, tant’è che l’influenza quest’anno non è arrivata.

Le statistiche fornite dall’Asl parlano chiaro: a gennaio la media è stata di 1,71 casi ogni mille abitanti. Percentuale salita a 2,33 nella prima metà di febbraio per attestarsi a 2,43 alla fine del mese scorso. E anche all’inizio di marzo il trend è confermato: leggermente in crescita ma ugualmente basso a 2,49 casi ogni mille abitanti. Un vero e proprio record se pensiamo che nel mese di marzo del 2005, quando la curva epidemica era ormai in fase calante, si erano registrati 15 casi.

Per la dottoressa Franca Sambo, responsabile dell’Asl di Varese, la situazione si spiega con l’alto tasso di vaccinazioni che è stato effettuato in special modo tra gli operatori sanitari e, soprattutto, con la perfetta rispondenza tra vaccino e virus dell’influenza: « A fine stagione trarremo le conclusioni ma credo che avremo belle notizie sul fronte dei contagi e sul numero di complicanze gravi e gravissime nella popolazione a rischio».

La conferma dell’andamento della stagione influenzale arriva anche dall’azienda ospedaliera varesina dove il pronto soccorso ha vissuto un inverno particolarmente tranquillo a fronte di una situazione di continua crisi lo scorso anno.

Una stagione record, quindi, migliore persino del 2000/2001 quando si registrarono, nel picco massimo, 4,5 casi ogni mille abitanti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.