Vandali alla Cesare Battisti: ecco le immagini dei danni

Pavimenti allagati, mensa e spogliatoi inutilizzabili dopo l'incursione notturna di alcuni sconosciuti

I corridoi allagati, vettovaglie sparse sul pavimento, mensa e spogliatoi inutilizzabili. Così, ieri mattina, bidelli, insegnanti e alunni hanno trovato gli spazi della scuola elementare Cesare Battisti, dopo l’incursione notturna di alcuni sconosciuti.

Galleria fotografica

Tradate: vandali a scuola 4 di 8

I vandali, secondo i primi rilevamenti, sono entrati forzando una delle porte delle uscite di emergenza, dotate di maniglione antipanico. Entrati nell’istituto si sono diretti nella mensa, dove hanno rovesciato per terra alimenti e detersivi, piatti e  bicchieri, sporcando ovunque. Hanno quindi aperto i rubinetti e hanno lasciato che l’acqua scorresse fino ad allagare i pavimenti.

Secondo una prima valutazione sembrerebbe essere l’ennesima bravata consumata ai danni delle scuole tradatesi, che negli ultimi mesi sono state spesso prese di mira con incursioni di questo genere. "Direi che si è trattato di un atto di puro vandalismo – conferma l’assessore Filippo Renna – Nulla è stato rubato e quelli che io credo siano ragazzi hanno solo sporcato e allagato le strutture della scuola. Quindi mi sembra proprio un atto fatto per attirare l’attenzione, forse per emulare fatti simili più eclatanti già finiti sui giornali".

Una bravata che oltre ai danni economici è costata molte ore di lavoro ai bidelli, disagi ad alunni e insegnanti e l’ennesimo "rospo" da mandare giù per gli amministratori tradatesi, che da troppo tempo vedono i beni scolastici oggetto di danneggiamento e atti di vandalismo. La questione degli atti di vandalismo ai danni delle scuole tradatesi, affrontata recentemente anche in Consiglio comunale, potrebbe essere risolta con l’installazione di telecamere nelle sedi più a rischio, come suggerito da alcuni consiglieri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Tradate: vandali a scuola 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.