Varese lussuoso, espugnata Cavalese

La prima finale del campionato under 16 va alla squadra di Finzgar (4-5)

Una doppietta di Larkin e una rete a testa per Francesco Borghi, Senigagliesi e Di Vincenzo hanno permesso all’Hockey Club Varese di espugnare il ghiaccio di Cavalese e conquistare così la gara-1 della finale del campionato under 16.

Domani, venerdì 24 alle 18,15 (ingresso gratuito), la pista del PalAlbani ospiterà la seconda partita, quella che in caso di vittoria dei gialloneri assegnerà loro lo scudettino.

Per vincere sul campo del Fiemme serviva una vera impresa, e impresa è stata: i trentini sono formazione di alto livello, capace due anni fa di conquistare lo scudetto under 14 e in questa stagione di vincere la regular season superando due volte gli stessi gialloneri.
La squadra di Finzgar ha messo sul ghiaccio fin da subito una grande grinta e si è presto portata sul 2-0 con le reti di Borghi e Senigagliesi. La reazione dei padroni di casa non si è fatta attendere: il Fiemme ha pareggiato nel corso del primo periodo ma il primo gol di Larkin ha chiuso la frazione con il vantaggio varesino (3-2). Alla ripresa del gioco i mastini hanno assestato due colpi di grazia, ancora con Larkin e con Di Vincenzo, portando il punteggio sul provvisorio 5-2, corretto poi da una rete fiemmese giunta a ridosso della seconda sirena.
Nell’ultimo periodo l’assalto trentino è stato all’arma bianca ma la porta difesa in alternanza da Trombini e Broggi è stata violata una sola volta. Il match si è chiuso 5-4 per Varese, che ora può sognare.

H.C. Nuovo Fiemme – H.C. Varese 4-5 (2-3; 1-2; 1-0).

Marcatori Varese: F. Borghi, Senigagliesi, Larkin, Larkin, Di Vincenzo.

Varese: Trombini, Broggi, Rossi, Barbieri, F. Borghi, De Lorenzo, Andreoni, Privitera, Larkin, Ceccato, Piccinelli, Senigagliesi, M. Borghi. All. Finzgar.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.