Varese Sat si presenta ai varesini al Caffè Zamberletti

Alma Pizzi e l'editore Enzo Cugnasco hanno descritto i contenuti della nuova tv

La provincia di Varese si riconferma come una delle realtà più prolifiche nel campo dell’informazione locale a livello nazionale. A confermare la varietà del panorama dell’informazione è arrivata una nuova emittente televisiva satellitare dal nome Varese Sat. Il nuovo canale è stato presentato quest’oggi, martedì 7 marzo, al Caffè Zamberletti di Varese da Alma Pizzi, direttrice e dall’editore Enzo Cugnasco.

In tutto lo staff, che comprende circa una ventina di persone tra tecnici, autori e giornalisti, era presente alla conferenza stampa e le parole di Alma Pizzi hanno delineato i contorni di questa nuova esperienza televisiva che guarda sia alla televisione generalista che a quella tematica fornendo numerosi approfondimenti con un occhio alla provincia e un occhio al mondo. Varese Sat è visibile sul canale 896 della piattaforma Sky e presto giungerà anche nelle case di chi ha il digitale terrestre sulla piattaforma varesina. «Quella del satellite è stata una scelta strategica – ha detto la Pizzi – in quanto sono 30 mila i varesini che sono abonati a Sky facendo risultare la provincia al primo posto per penetrazione della piattaforma a livello nazionale» 

Molti i volti noti di questa nuova emittente come la responsabile del palinsesto Samantha Lattuada, da Rete 55, Daria Gilli, da La6, Michele Muscatello, autore e presentatore a Rete 55. Il contenitore Varese Sat sta cominciando a riempirsi e al momento la trasmissione di punta è il Tg con le due edizioni delle 19,30 e delle 22 anche se presto arriverà l’edizione delle 13 e la rassegna stampa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.