Via Monte Cristallo, i residenti protestano, il Comune risponde

La strada è stata acquisita dal Comune, ma non ancora in modo completo: da qui problemi burocratici nel realizzarw le opere di urbanizzazione

In riferimento alle lamentele dei residenti della via Monte Cristallo (Sacconago) riportate da alcuni organi di stampa, l’Amministrazione Commissariale precisa che la strada, inizialmente privata, è stata ceduta al Comune alla fine del 2005. Si tratta però di una cessione solo parziale perché manca la sottoscrizione di uno dei proprietari delle aree.
Solo quando l’acquisizione sarà completa il Comune dovrà prevedere la realizzazione delle opere di urbanizzazione, la fognatura, l’illuminazione pubblica e anche l’asfaltatura della strada – i motivi che avevano indotto i residenti a rivolgersi alla stampa.
Al momento, da Palazzo Gilardoni fanno sapere che è in previsione un intervento sulle aree già di proprietà comunale: entro la metà del mese di aprile saranno sistemati almeno temporaneamente gli avvallamenti presenti mediante la posa di terreno stabilizzato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.