Villa Recalcati si mostra al pubblico

Domenica 2 aprile visite guidate, mostre e concerti animeranno la sede della Provincia

Come di consueto, da otto anni a questa parte, aprile si apre con la settimana della cultura che si svolgerà dal 2 al 9 aprile. Per questo Villa Recalcati, sede della Provincia di Varese, spalancherà i suoi cancelli al pubblico che potrà visitare i particolari artistici settecenteschi che caratterizzano il palazzo. Domenica 2 aprile saranno organizzate visite guidate ogni ora, sia del parco che della villa. Le serre, inoltre, ospiteranno prodotti tipici del Varesotto che potranno essere degustati immersi nel verde.Per gli appassionati di musica classica, alle ore 17, Palazzo Recalcati si trasformerà in un palcoscenico che vedrà protagonista l’orchestra "La Divina Armonia".
Il programma concertistio prevede l’esecuzione di brani  di Domenico Gabrielli (1649-1690), Georg Friederich Haendel (1685-1759), Marin Marais (1656-1728) e Arcangelo Corelli (1653-1713).

Per l’occasione il parco esporrà, per tutta la settimana, le opere di alcuni artisti varesini. Saranno visibili le creazioni di Laura Branca (scultrice), Marina Chiocchetta, Silvio Monti (pittore), Loris Ribolzi (pittore e scultore), Giorsio Robustelli (pittore e scultore) e Gianni Robusti.

La mostra all’aperto rivelerà come gli artisti hanno saputo dare anima a materiali come polistirolo, vetroresina, marmo, terracotta, legno e ferro.

Per partecipare alle visite guidate è necessario prenotare telefonando al n° 0332-252213.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.