Volare, il Tribunale di Roma dà ragione ad Alitalia

La compagnia guidata da Giancarlo Cimoli è ora più vicina all'acquisizione del vettore low cost in amministrazione controllata

Nuovo capitolo nella partita per l’acquisizione di Volare Group. Il Tribunale di Roma ha accolto il reclamo di Alitalia sulla controversia con Air One: la compagnia di Carlo Toto aveva fatto ricorso  protestando contro le procedure adottate nella gara per la vendita del vettore low cost in amministrazione controllata. La gara è stata sospesa nel momento in cui AirOne ha depositato il reclamo. Ora la compagnia guidata da Giancarlo Cimoli, che ha presentato l’offerta migliore nell’asta per Volare, ha messo a segno un nuovo punto a proprio favore.

A questo punto la palla passa al Ministro per le Attività produttive Claudio Scajola, che aveva sospeso il giudizio in attesa del responso del Tribunale romano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.