A Gavirate si sfidano i campioni di domani

Sabato 1 e domenica 2 luglio si terranno i Campionati italiani delle categorie Ragazzi, Under 23, Esordienti ed Adaptive Rowing

Ottocento atleti, cento dei quali varesini, in rappresentanza di quasi novanta società provenienti da tutta Italia. Le sponde gaviratesi del Lago di Varese ospiteranno i Campionati italiani di canottaggio – in programma sabato 1 e domenica 2 luglio – per quanto riguarda le categorie Ragazzi, Under 23, Esordienti e, per la prima volta in assoluto, Adaptive Rowing (canottaggio per disabili). A Gavirate si sfideranno dunque i migliori giovani del remo italiano, i futuri campioni di domani.

Alla presentazione dell’evento, ieri proprio sulle rive del lago che saranno teatro di gara, sono intervenute diverse personalità del mondo sportivo e non solo. In prima fila nell’organizzazione dei Campionati italiani è ovviamente la “Canottieri Gavirate”, ieri rappresentata dal direttore sportivo Piero Perucchini e dal presidente Giancarlo Pomati (foto). «Organizzare un evento simile non è mai facile – afferma quest’ultimo – richiede un grande impegno e soprattutto un notevole impiego di risorse umane. Fortunatamente da questo punto di vista non possiamo lamentarci, siamo un gruppo compatto che sta lavorando per organizzare al meglio un Campionato italiano che porterà a Gavirate il futuro del canottaggio italiano». L’appuntamento è talmente sentito che alla presentazione di ieri ha voluto esserci anche il grande Elia Luini, icona del canottaggio gaviratese in Italia e nel mondo. Da un campione all’altro, a rappresentare il Coni c’era Cecco Vescovi, che dopo aver ricordato i suoi lontani trascorsi di rematore nella Canottieri Varese ha espresso il pieno sostegno del Comitato olimpico provinciale. Sul fronte della politica invece, il Comune di Gavirate era rappresentato dal vicesindaco Simone Foti e dall’assessore allo sport Nicola Tardugno. «Il canottaggio gaviratese ha una lunghissima tradizione, ospitare i Campionati italiani in questo bellissimo scenario è per noi motivo di orgoglio» afferma l’assessore.
Oltre a queste personalità ieri erano presenti anche gli atleti e le atlete della Canottieri Gavirate (foto a destra) che prenderanno parte ai campionati, decine di ragazzi che settimana prossima si sfideranno con i loro pari età per il titolo di campione d’Italia. Tra il pubblico, infine, era presente anche il presidente della Canottieri Varese Mauro Morello, che con un gesto di grande eleganza non ha voluto mancare alla presentazione dei campionati organizzati dai “cugini” gaviratesi.

I Campionati italiani di canottaggio si terranno dunque sabato 1 e domenica 2 luglio, anche se tra accoglienza squadre ed accreditamento la macchina organizzativa sarà in moto già da giovedì 29 giugno. L’inizio delle gare, sia sabato che domenica, è previsto alle 8 di mattina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore