Al Matching Alto Milanese anche la formazione per i dipendenti

Aslam presenta a MalpensaFiere i corsi formativi per dipendenti, disoccupati e giovani diplomati

Al Matching Alto Milanese organizzato a MalpensaFiere da Compagnia delle Opere, Cna (Confederazione dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) e Confartigianato Varese, loro hanno offerto alle aziende formazione per i dipendenti. Aslam (http://www.aslam.it/) infatti è l’Associazione Scuola Lavoro Alto Milanese nata più di dieci anni fa e attiva nelle sedi di San Macario di Samarate e Inveruno: accreditata dalla Regione Lombardia, il suo scopo è quello di operare nel campo della formazione, dell’orientamento e dei servizi finalizzati all’inserimento del mondo di lavoro di giovani ma anche di adulti disoccupati.
«Siamo nati con l’obiettivo di formare lavoratori specializzati in settori per cui esiste una reale offerta di lavoro su questo territorio – spiega Rossana Zappa
(nella foto insieme al direttore Servizi Formativi di Aslam, Alessandro Castagnoli), una delle responsabili dell’ente -. I nostri programma formativi sono quindi rivolti a persone di tutte le fasce di età, sia a giovani che vogliono una qualificazione che ad adulti che necessitano invece di riqualificarsi. La specializzazione tocca quei settori fondamentali per l’Alto Milanese: quello meccanico è il nostro “cavallo di battaglia”, poi c’è quello assistenziale, aeroportuale e informatico. Oggi possiamo dire che circa il 90 per cento dei nostri utenti trova poi un’occupazione». 

Anche per loro, come per gli oltre 200 imprenditori presenti, quella di MalpensaFiere è un’occasione per farsi conoscere e per promuovere il “proprio prodotto”. In particolare durante la giornata di incontri, Aslam ha proposto ai titolari delle piccole e medie imprese presenti dei corsi di formazioni finanziati dal Fondo Sociale Europeo – su otto aree tematiche: informatica, meccanica, amministrativa contabilità e budget, internazionalizzazione, gestione delle risorse umane, Lingue, Comunicazione e marketing e Normative 626-Hccp – che dovrebbero partire a settembre. Inoltre ha presentato il corso per operatori di macchine utensili sempre in partenza a settembre. «Vogliamo proporre agli imprenditori una nuova modalità di investire nell’azienda – continua Zappa -. In questo campo c’è una carenza di informazione e di comunicazione: questa è un’ottima occasione sia per noi per promuovere le nostre attività che per gli imprenditori».

Sempre in autunno, in caso di approvazione da parte della Regione Lombardia, dovrebbe partire anche l’offerta formativa dei corsi post-diploma, ovvero di corsi di formazione superiore aperti a diplomati e laureati. I temi trattati saranno quelli relativi all’area informatica, amministrativa, aeronautica, socio-educativa, linguistica e meccanica. «È necessario investire anche su persone giovani con titoli di studio medio alti che non trovano un’occupazione – conclude Zappa -. Questi percorsi molto brevi ma ad alta specializzazione, danno anche la possibilità ai partecipanti di acquisire crediti formativi spendibili su tutto il territorio della Lombardia».

Per maggiori informazioni:
http://www.aslam.it/

Sede di San Macario: via San Francesco 2

0331/236171
corsi@alsam.it

Sede di Inveruno: via Magenta (angolo l.go Pertini)02/97285328
inveruno@aslam.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.