Arrembaggio respinto, Skorpions alla finalissima

I biancorossi superano i Corsari Palermo all'overtime (20-14). Contro Reggio Emilia la gara-promozione

Ad un anno esatto di distanza dall’amara semifinale in cui avevano ceduto il passo ai Briganti Napoli, gli Skorpions centrano al secondo assalto l’accesso al Silverbowl, la finale del campionato di serie A2.

Parlare di un successo legittimo e meritato è scontato dopo un torneo condotto sempre con autorità, ma è giusto sottolineare nell’occasione come il raggiungimento dell’obiettivo sia in primo luogo il frutto di un lavoro serio e ricco di sacrifici che il sodalizio varesino ha condotto a termine con abnegazione e risolutezza.
Su queste basi si è fondata l’ultima vittoria biancorossa: voluta, cercata, desiderata con ogni stilla di energia e con quella volontà tipica delle grandi imprese. I Corsari Palermo si sono dimostrati fino all’ultimo secondo di gioco gli avversari che tutti temevano: talentuosi e perfettamente organizzati, capaci di condurre a lungo il match e mantenere alta la tensione fino ai supplementari, quando la maggiore freschezza varesina e la disperata voglia di successo hanno permesso agli Skorpions di assestare il colpo risolutore.
A firmare il touchdown che tiene vivi i sogni di Varese è stato Christian Bianchi, running back proveniente da quella nidiata di giovani campioni che ha permesso di Varese di programmare da tempo il suo futuro vincente, fornendo a tutto il movimento un modello d’efficienza al quale molti oggi s’ispirano.

La cronaca del match parla di grande tensione e d’un equilibrio assoluto spezzato solo dalla marcatura del giovane talento. In vantaggio per due volte con Danilo Di Santo, i palermitani non sono mai stati capaci di chiudere il confronto, prima rimontati da Fabrizio Paltani, poi raggiunti da William Petrone ed infine sconfitti dalla corsa di Bianchi che in un colpo solo ha sgretolato la resistenza della difesa siciliana. Ora Varese è chiamata allo sforzo finale, a quel Silverbowl tanto desiderato che domenica prossima la vedrà impegnata in trasferta contro gli Hogs Reggio Emilia, formazione indicata dagli esperti quale favorita assoluta del torneo.
Sperare è lecito, lottare fino all’ultimo istante è assolutamente d’obbligo per donare alla società presieduta da Aristide Mangano un nuovo importante trofeo che renda la sua bacheca ancora più gloriosa.

Skorpions Varese – Corsari Palermo 20-14 dopo un over time (7-7; 7-7; 0-0; 0-0; 6-0)

Marcatori
1 quarto: TD Di Salvo (pass) COR + 1 (Pa); TD F. Paltani (run) SKO+ 1 L. Galvan (Va). 2 quarto: TD Di Salvo (pass) COR + 1 (Pa); TD W. Petrone (run) SKO+ 1 L. Galvan (Va). Over Time: TD C. Bianchi SKO (run) (Va).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore