Attentato contro i militari italiani, un morto ed un ferito grave

L'espisodio si è verificato a circa 100km da Nassiriya. Altri tre soldati feriti in modo lieve

Nuovo attentato contro le truppe italiane di stanza a Nassiriya. Un ordigno, probabilmente comandato a distanza, è stato fatto esplodere contro un veicolo militare italiano che era alla testa di una pattuglia della Brigata Sassari, impegnata in un’operazione di scorta ad un trasporto inglese a circa 100 km da Nassiriya.
A bordo del mezzo viaggiavano cinque soldati, uno dei quali è morto. Feriti invece gli altri quattro, dei quali uno però in condizioni gravissime.
L’attentato è avvenuto proprio nel giorno in cui l’Arma dei Carabinieri festeggiava il 192esimo aniversario della fondazione. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha lasciato anitempo le celebrazioni, annullato anche il tradizionale carosello finale in piazza di Siena.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.