Basket, calcio, pallavolo: il menù del Giugno Sport

Al via la manifestazione sportiva organizzata dall'associazione La Sportiva. Due settimane di incontri che coinvolgono oltre 700 atleti

Alle 18 di domenica 4 giugno, in leggero ritardo rispetto alla tabella di marcia, si è aperto il Giugno Sport, la manifestazione giunta alla sua undicesima edizione.

Ad aprire i giochi, i bambini del minibasket che hanno dato una dimostrazione di quanto appreso in un anno di pratica "appassionata".

Settecento gli atleti che si disputeranno le gare in tabellone: basket, pallavolo e calcio. Escluso, per l’edizione in corso, il beach volley per mancanza di spazio.

Duecentoventi gli atleti della pallavolo, centosessanta i cestisti e 320 i calciatori: «Abbiamo deciso di limitare l’iscrizione al torneo di calcio per dare modo alle squadre in gara di disputare almeno tre incontri eliminatori – spiegano gli organizzatori della Sportiva – in questo modo si riesce ad entrare nello spirito dell’iniziativa».

La manifestazione, infatti, è stata pensata per lanciare un messaggio preciso: "generare luoghi di educazione alla vita e alla positività, in cui sia possibile fare un’esperienza di vera libertà, non certo intesa come assenza di legami e di storia, perchè non si può diventare grandi senza appartenere a niente e a nessuno, seguendo semplicemente il proprio gusto o piacere".

La cornice che farà da sfondo fino al prossimo 25 giugno a tutte le gare è l’Oratorio San Luigi di Gavirate, ambientazione tradizionale, "abbandonata" solo due anni fa quanto il Giugno Sport si trasferì all’ultimo piano del centro commerciale.
Nel corso delle due settimane sono previsti anche incontri e testimonianze a carattere soprattutto sportivo ( martedì 6 giugno è in calendario l’incontro con Gianluca Pessotto, mentre sono in calendario esibizioni di atletica, rugby e danza per dare un ventaglio di proposte sportive il più ampio possibile).

Due settimane di sport, ma non solo, grazie alle mostre allestite per far conoscere esperienze di volontariato nel mondo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore