Brezzo di Bedero come Berlino con i tedeschi in vacanza

Con il suo villaggio dei tedeschi e quello olandese il piccolo paesino si ritrova al centro delle passioni calcistiche di tre tifoserie

Brezzo di Bedero come Berlino, Stoccarda, Monaco, Lipsia. Il tifo tedesco in provincia di Varese si concentrerà in questa piccola località sul lago Maggiore a due passi da Luino meta turistica di villeggianti tedeschi, olandesi, svizzeri e austriaci. Davanti al maxi-schermo, uno dei pochissimi nella zona, vedrà concentrarsi anche gli olandesi, che alloggiano al Villaggio Olandese, gli svizzeri con la seconda casa in zona e, appunto, i tedeschi di Villaggio Belmonte, oltre agli italiani naturalmente. Questo melting pot di nazionalità suggellerà, si spera, un’amicizia ormai decennale tra turisti e locali. Il maxi-schermo è stato installato nel tendone della Pro Loco vicino alla piazza Aldo Moro con un ampio parcheggio.

Il sindaco di Brezzo di Bedero Daniele Boldrini è entusiasta dell’idea e ricorda il  Mundial dell’82 visto da Brezzo di Bedero:«Ricordo con grande piacere quando vedemmo la finale con la Germania proprio qui a Brezzo – ricorda Boldrini – ci fu una grande festa di paese che coinvolse anche i numerosi tedeschi in vacanza, nonostante l’amarezza li coinvolgemmo e si fecero coinvolgere nella festa generale». Ora si spera di ripetere l’impresa e la festa anche se questa volta il pubblico è un po’ cambiato:«I tedeschi di oggi non sono quelli di ieri nel senso che prima qui venivano molti giovani in vacanza – spiega il sindaco – oggi l’età media si è alzata». Ma saranno molti lo stesso a seguire i match a partire da Germania-Costarica che si giocherà domani alle 18. Il sindaco si augura che tutto vada bene e che questa iniziativa si avvicini alle preferenze di turisti e locali nel segno di un’offerta turistica che farà felici anche i cittadini del paese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.