Caccianiga: “Nella Lega è cambiato il vento”

L'ex assessore ha ricevuto molte calorose lettere e riflette su alcune scelte del Carroccio

Non esiste nessun "caso Caccianiga", ma certamente la popolarità dell’ex assessore non deve esser graditissima in casa Lega. Nell’ultima settimana sono arrivate tante lettere e lui conferma che sono stati davvero molti i cittadini che lo hanno cercato e vogliono capire da lui come mai non verrà riconfermato assessore malgrado il personale successo elettorale. "Quello però, – racconta Caccianiga, – che maggiormente mi ha colpito è che mi cercano persone comuni, anche esponenti di altri partiti, ma ad eccezione del mio amico Bobo Maroni nessuno della Lega si è fatto sentire. Capisco che siano in difficoltà verso di me, però io mi sono sempre presentato per portare voti al movimento. Non è un segreto per nessuno il fatto che con la nuova segreteria cittadina si è voluto cambiare tutto, ma penso sia sbagliato buttar via tutto della vecchia amministrazione e lo conferma il fatto che gli elettori hanno premiato tutti gli uscenti che sono stati ricandidati. Non si può buttar via il bambino con l’acqua sporca".
Il "Caccia" come lo chiamano gli amici non nasconde il piacere di tanto calore. "Sono orgoglioso e commosso per tanta attenzione. Resta l’amarezza per come la Lega ha cambiato le proprie priorità. È proprio cambiato il vento e ora si preferisce chiedere gli assessorati all’urbanistica e ai lavori pubblici".
Con qualche malizia però si afferma che un posto per il "Caccia" ci sarebbe sempre. "Su questo punto quello che so lo leggo dai giornali. Non mi ha mai contattato nessuno e quindi credo siano solo chiacchiere"

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.