Cit: vertice in procura tra magistrati varesini e milanesi

Al centro dell'incontro sembrano emergere episodi che collegherebbero le inchieste di Cit con quelle di Banca Popolare italiana

Si è svolto nel pomeriggio di oggi, 7 giugno, in procura a Varese un vertice fra magistrati varesini che si stanno occupando del fallimento Cit e quelli milanesi  impegnati nell’inchiesta sulla Banca Popolare Italiana.
Al centro dell’incontro sembra ci siano stati alcuni episodi su cui sono in corso indagini, che rappresenterebbero un punto di collegamento fra le due inchieste. In particolare sarebbero emersi uno o piu’ passaggi di denaro sospetti fra la
Bpi di Gianpiero Fiorani e la Cit, con sede a Varese. Un flusso di denaro di cui la Guardia di Finanza, con le procure di Milano e di Varese, sta verificando le finalita’ e i destinatari. 

Nei prossimi giorni, dovrebbe essere inoltre previsto un altro incontro fra gli investigatori varesini e quelli milanesi che si stanno occupando – (in due filoni di indagini finora separati – del fallimento della Compagnia Italiana Turismo, su cui le due autorita’ giudiziarie stanno lavorando da mesi, con principale ipotesi di  accusa di truffa ai danni dello Stato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.