Consiglio: incontro interregionale a San Pietroburgo

Al Forum su “cooperazione economica” partecipano i presidenti di 18 regioni europee. L’assemblea lombarda rappresentata da Lucchini e Cipriano

Inizia domani una missione del Consiglio regionale nella Federazione russa per partecipare al Forum interregionale della Regione di Leningrado che riunisce i presidenti di dodici Regioni estere e sei Regioni russe gemellate con la regione russa.

All’incontro, sul tema “Cooperazione economica interregionale: ieri, oggi e domani” che si terrà a Palazzo Tavrichevsky di San Pietroburgo giovedì 22 giugno,  l’Assemblea lombarda sarà rappresentata dai vice presidenti Enzo Lucchini e Marco Cipriano.

«Non è la prima volta che la nostra assemblea prende parte al Forum delle Regioni di San Pietroburgo – dice Enzo Lucchini –. E’ una grande occasione per consolidare le nostre amicizie, per scambiarci opinioni sullo stato delle nostre istituzioni, per verificare la capacità delle nostre scelte di corrispondere alle esigenze dei rispettivi cittadini”». Una «eccellente consuetudine istituzionale – aggiunge Marco Cipriano – sia nella forma  più consueta degli incontri bilaterali, alla quale siamo maggiormente abituati, che nell’aspetto di questo Forum. La collaborazione interparlamentare, la ricerca di soluzioni legislative comuni a cui fare riferimento è un sostegno concreto all’operatività delle nostre imprese».

Le relazioni fra Lombardia e Regione di Leningrado sono iniziate nel 1999 con la firma di protocolli di collaborazione nei campi dell’economia, del sociale, della cultura.  Ad oggi sono attivi sei protocolli d’intesa sui ventidue sottoscritti in totale con le regioni europee.

Nel complesso, solo nella scorsa legislatura (2000-2005), la Lombardia ha organizzato oltre 200 incontri internazionali, effettuato 25 missioni istituzionali, sottoscritto 43 protocolli d’intesa. In dieci anni (due legislature, dal 1995 al 2005) ha investito in progetti ed iniziative più di 150 milioni di euro, finanziando oltre 4.000 azioni dirette all’internazionalizzazione delle aziende lombarde.

Tutte attività che riguardano principalmente il Governo regionale ma nelle quali il Consiglio regionale ha è stato più volte coinvolto nella sua veste di assemblea legislativa laddove era necessario comprendere la normativa locale al servizio degli investimenti esteri e delle attività delle nostre imprese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.