Crisi idrica: l’opposizione chiede un consiglio comunale aperto

I consiglieri di minoranza hanno presentato ieri la richiesta al presidente Fabio Tonazzo

I consiglieri di minoranza Luca Carignola, Luigi Luce, Walter Gaiani, Tiziano Saporiti e Cesare Martinelli hanno presentato ieri al presidente Fabio Tonazzo la richiesta di convocazione per un consiglio comunale aperto sulle difficoltà di approvvigionamento idrico a Tradate.

"Il problema della forte riduzione della pressione dell’acqua è molto sentito dai cittadini – si legge nelle motivazioni della richiesta – e il volantino recentemente distribuito dall’Amministrazione comunale e da Sogeiva in ordine alle cause del fenomeno e ai rimedi da adottare non è sufficientemente esaustivo delle domande e delle preoccupazioni della collettività".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore