Da Ma Trà, un tesoro nascosto in cucina

Sta nascosto tra gli immobili commerciali di Daverio un vero nido per la cucina di qualità

C’è un indirizzo da provare per chi è alla ricerca di tesori nascosti in cucina. E’ a Daverio, in via Giovanni XXIII e si chiama Da ma trà.

L’aspetto esterno è quello di un normale bar pizzeria, di quelli dove fare bisboccia alla fine del lavoro.  L’interno però si rivela grazioso, con punte di osteria in una struttura moderna e un po’ “standard”.

Ma la vera sorpresa è quando si ordina il menù, una carta non vasta ma straordinariamente accurata. Un’accuratezza che si nota soprattutto dalla scelta degli ingredienti.
E per dare l’idea vale lapena di fare due esempi, di quelli tra i più banali, su tutti: se ordinate una pizza calabrese, ci troverete non semplicemente salame piccante e provola, ma ‘nduia e formaggio silano, rigidamente calabresi e della migliore qualità. Se invece vi fate tentare dall’ammazza caffè vi offriranno, tra gli altri, uno dei più raffinati liquori di liquirizia sulla piazza.

Se poi si vuole andare sul difficile, non è un problema lì trovare il tonno sott’olio:  fatto in casa, però.Oppure ci si può avventurare tra le grigliate di pesce, che non hanno niente a che vedere però con del normale pesce alla griglia: più facile immaginarlo come una specie di filetto al sangue di mare, declinato secondo disponibilità, cioè dal tonno al salmone.

Completamente privo di leziosità e preziosismi, la cucina è assolutamente di sostanza, e merita un assaggio soprattutto per chi cerca piacere e vera bontà, di quella che non si nutre di ambiente e di moda ma di vista e palato.
Al timone di questa soprendente cucina, Walter Benetati. Che a Daverio ci è arrivato dopo avere studiato alla scuola Pellegrino Artusi di Ravenna, ed avere avuto esperienze a Londra e a NewYork. E che esperienze, nella Grande Mela: faceva parte dello staff di Le Cinque, il ristorante italiano rinomato in tutto il mondo per preparazioni e frequentazioni.
Ora, messa su famiglia, la sua cucina e la sua attenzione la si può ritrovare a Daverio, in un locale alla portate di tutte le tasche ma adatto ai palati sopraffini. E non dimenticatevi, alla fine, di chiedere  i dolci in crosta: dal tiramisù ai gelati con i sughi dolci.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore