Domenica in provincia ha votato il 42%

In Italia l'affluenza alle 22 è al 35,5%. Del totale dei votanti circa il 53% è delle regioni del Nord. Si vota anche lunedì fino alle 15

Varese e tutto il Nord ha risposto con un’affluenza molto più alta della media nazionale. A urne chiuse domenica sera alle 22 in provincia ha votato il 42% degli aventi diritto. Oltre 265mila cittadini si sono recati alle urne per scegliere se confermare o meno i cambiamenti della Costituzione così come decisi dal Parlamento.
A Bedero Valcuvia la maggiore percentuale dei votanti con il 49%. A Lavena Ponte Tresa  l’affluenza più bassa con il 34,6%. Nelle grandi città l’affluenza è in media con quella provinciale.
In tutta Italia ha votato il 35% degli aventi diritto. Un’affluenza che certamente sarà la più alta degli ultimi dieci anni in materia di referendum. Per questa consultazione non è necessario giungere al quorum. Qualsiasi sia l’esito del voto questo avrà valore.

Al Nord ha votato il 41% degli elettori, al Centro il 37%, al Sud il 25,8% e nelle Isole il 27,5%. In termini di voto assoluto il solo voto del Nord rappresenta oltre il 52% di tutti i votanti del paese. Infatti nelle regioni del Nord hanno votato poco più di 8 milioni e 730mila elettori, al Centro 3 milioni e 436mila, al Sud due milioni e 901mila, nelle Isole un milione e 492mila elettori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore