Elezioni amministrative: continua il ballottaggio

Alle 22 di domenica sera l'affluenza alle urne nei Comuni interessati era del 46,4%; i seggi chiuderanno alle 15 di oggi

Ultimo atto per le amministrative 2006. Stamattina alle 7 si sono riaperte le urne per il ballottaggio nei cinquantacinque Comuni interessati, tra cui ci sono anche cinque capoluoghi di provincia: Belluno, Rovigo, Caserta, Salerno e Catanzaro.
Sono interessati dalla consultazione elettorale poco meno di 1 milione e mezzo di cittadini, divisi in 1.693 sezioni. In calo – come prevedibile – l’affluenza ai seggi  rispetto al primo turno di quindici giorni fa, con una media del 46,4% invece che del 54,4% (rilevata alle 22 di ieri sera, dati del Ministero dell’Interno).

Si vota ancora al primo turno in alcune città di Sicilia e Sardegna: in Sicilia in 28 comuni e nella provincia di Trapani, chiamati alle urne 775mila elettori; in Sardegna nei comuni di Cagliari e Carbonia, oltre 170mila gli elettori. Gli eventuali ballottaggi in queste città si terranno il 25 e 26 giugno, in coincidenza con il referendum che consulterà gli italiani sulla riforma costituzionale. Se in Sicilia le amministrative sono state posticipate per evitare la sovrapposizione con le elezioni regionali, che hanno visto la vittoria del centrodestra del governatore uscente, Salvatore Cuffaro, in altre località invece l’appuntamento elettorale è slittato a causa di problemi con la presentazione delle liste.

I seggi chiuderanno alle 15 di oggi, quando inzierà lo spoglio delle schede. Una piccola curiosità sull’origine della parola ‘ballottaggio’: si tratta di un derivato dell’italiano (o meglio del veneziano) “ballotta” che era “un piccolo oggetto a forma di palla usato nel Medio Evo”, appunto per votare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore