Energia, accordo tra l’Aem e la compagnia elettrica nazionale albanese

Sempre più intensi i rapporti economici tra Lombardia ed Albania. In ottobre nuova missione delle imprese lombarde

Sempre più stretti e proficui i rapporti economici Lombardia ed Albania. Lunedì scorso – a margine del seminario "Albania un mercato vicino da conoscere, opportunità e strategie per operare con successo sul mercato albanese" – l’azienda ex municipalizzata Aem ha siglato un accordo in tema di energia con la compagnia elettrica nazionale albanese, la Kesh.

L’accordo è stato reso possibile dai proficui rapporti che intercorrono tra Albania e Lombardia, che si sono concretizzati con la recente missione del sottosegretario alla Presidenza della Regione, con delega alle Relazioni internazionali, Raffaele Cattaneo. «E’ proprio l’energia il tema che abbiamo voluto incentivare – afferma lo stesso Cattaneo – avviando con la Repubblica albanese la collaborazione di Aem e delle altre ex municipalizzate lombarde che sono viste come modello di successo nella prospettiva di sviluppare ulteriori rapporti».

D’altra parte non è più un mistero che ormai l’Albania è cresciuta ed è una nazione ricca di opportunità per gli imprenditori, soprattutto per quanto riguarda i settori tradizionali dell’industria lombarda: infrastrutture, tessile, abbigliamento, settore bancario e finanziario, oltre ovviamente all’energia.
Oggi la Lombardia è la seconda tra le regioni esportatrici in Albania, dopo la Puglia e prima di Emilia-Romagna e Marche.I principali prodotti importati dall’Albania nella nostra regione, per quanto riguarda il 2005, sono stati i metallurgici, che hanno rappresentato oltre il 50% del totale, seguiti da abbigliamento e pellicce. Le esportazioni verso l’Albania sono invece macchine e apparecchi meccanici, macchine e apparecchi elettrici e abbigliamento. La prossima missione in Albania delle imprese lombarde è prevista per ottobre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.