Estate 2006, si parte

Tutti gli appuntamenti del tempo libero in provincia

Sagre e feste in primo piano
Dal Festival del Lago di Gavirate all’Unità Estate della Schiranna. Dalla Festa delle Ciliegie nel triangolo varesino tra Via Dandolo, Via San Martino, Via Speroni a quella del Parco delle Cinque Piante di Oltrona: la provincia, in questo fine settimana, sembra voler dare il suo benvenuto alla stagione estiva. Ma un piccolo particolare, di certo non influente, sembra rompere le uova nel paniere: si tratta del tempo, magari soleggiato,ma dalle temperature più settembrine che da sol leone. Nonostante ciò, siamo pur sempre a giugno e, se estate deve essere, che estate sia. Magari in riva al lago, o meglio ai Tre Laghi, come propone il Festival trasnfrontaliero che prende il via venerdì da Cassano Valcuvia. Oppure in piazza come a Cardano al Campo , a
Ferno
o a Samarate, dove, chiuso Librando 2006, si da il via a Impazza la Piazza, la rassegna estiva comunale.

Musica
Ma l’estate non è estate senza la musica, magari all’aperto. Ed ecco che spuntano come funghi, ma di qualità, gli appuntamenti con la musica del weekend in arrivo. L’evento musicale del fine settimana è senza ombra di dubbio il concerto di Davide Van De Sfroos, in programma per sabato alle 21.30 al Campo sportivo di Viale Europa a Tradate.
Per gli amanti della chitarra elettrica e della batteria è in arrivo il festival del rock di Travedona, una tre giorni di grande musica in riva al lago di Monate, ma anche "School art’s cool” che sabato in Piazza Repubblica a Varese vedrà esibirsi studenti e noti gruppi della zona tra cui Kaso, Maxi B+, i Treni in corsa e gli “Hugaflame” che presenteranno i brani del loro ultimo album " Generazione fuori controllo". Note per tutti i gusti e le età al Torakiki Village, il centro sportivo di Gorla Minore dove questo fine settimana ha inizio una lunga non stop musicale che durerà fino a settembre. Gli amanti del jazz troveranno invece pane per i loro denti durante la serata conclusiva di JazzImages. La rassegna chiuderà sabato nella sede di FilmStudio 90, in via De Cristoforis a Varese, con un grande spettacolo: i Ten Strings Duo suoneranno dal vivo la colonna sonora di una perla del cinema muto, “La petite marchande d’allumettes”, il capolavoro di Jean Renoir. Cambiando location e sonorità, vi proponiamo tre eventi musicali da veri intenditori. Se vi interessa una serata in compagnia della "Regina delle fate", il capovoloro musicale del compositore inglese Henry Purcell, tratto dal "Sogno di una notte di mezza estate" di William Shakespeare, sarà eseguito sabato al palazzo comunale di Besozzo dal "Sine nomine città di Varese". Domenica pomeriggio alla badia di Ganna si “suonerà” l’impressionismo: lo spettacolo “Impressionismo e dintorni” avrà come protagonisti il violino di Michelle Makarski e il pianoforte di Massimo Bianchi. Inizio alle ore 16.30. Se si ha ancora voglia di musica , in serata la Chiesa Parrocchiale di Orino vedrà esibirsi Mauro Bernasconi alla tromba e di Antonio Frigé all’organo. Il concerto, ad ingresso libero, avrà inizio alle ore 21.00.

Solidarietà
Anche la solidarietà è a suon di musica questo fine settimana. Sabato alle ore 21.00 nel complesso della Collegiata di Castiglione Olona, la Poseidon Ensemble diretta dal maestro Roberto Bacchini con la straordinaria partecipazione del violino solista Guido Rimonda si esibirà in favore dell’Airc, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Nel programma della serata musiche di Bach, Nardini, Tartini e Paganini. Ingresso € 10,00 (possibilità di prevendita presso la Parrocchia della Beata Vergine del Rosario di Castiglione Olona tel. 0331 850280).
Decisamente di altro genere, ma pur sempre nel segno della solidarietà, la rassegna musicale organizzata al Parco del Sorriso di Luvinate. Qui ad esibirsi a favore di Emergency saranno alcune tra le migliori band della Provincia. In programma anche animazione per bambini e banco gastronomico.
 

Bambini
E’ Tradate la città che questo fine settimana accontenterà anche il più capriccioso dei bambini: sabato pomeriggio alla Biblioteca del paese, dalle 14.30 alle 18.00, giochi, letture, proiezioni e una mega merenda aspettano i più piccoli.

Sport
Ma estate vuol dire anche sport, ed ecco che il nostro contenitore sportivo questo fine settimana si fa ancora più ricco del solito. Chi vuole sfidare Daniele Nardello domenica avrà la sua occasione partecipando alla Gran Fondo Lago Maggiore "Daniele Nardello", gara valida per il 10° campionato italiano Udace di Gran Fondo e Medio Fondo. La gara è prevista per domenica ma, per tutta la giornata di sabato, la manifestazione animerà Piazza Libertà di Luino con spettacoli per adulti e piccini. Questo il programma completo delle due giornate. 
Per chi si vuole cimentare col podismo, la Runners Valbossa organizza per domenica il Grand Prix, gara podistica da disputare sulla distanza dei 9,6 chilometri (4 per gli under 13) su un fondo misto di asfalto e sterrato. Se invece avete ereditato una vecchia seicento e volete esibirla, domenica il club nazionale di Besozo organizza un raduno a Ranco: sono attese centinaia di piccoli esemplari. Infine tornei per tutti i gusti a "Giugno sport " di Gavirate, tutto dedicato alla pallavolo invece il weekend sportivo di Bisuschio. Lo sport questo fine settimana va a braccetto anche con la pace: torna questo fine settimana BiciPace, la più importante manifestazione pacifista in bicicletta della Lombardia. Questo il programma completo della manifestazione e i punti di ritrovo.

Eventi culturali
Se la terra trema…nasce la protezione civile. Scherzi a parte, sabato verrà presentato ad Amor di Libro di Varese il volume “Se la terra trema” che ripercorre la nascita della Protezione Civile Italiana dopo quel terribile terremoto e l’impegno del varesino Giuseppe Zamberletti nella fondazione del corpo di volontari.
A Saronno invece è già tempo di cinema sotto le stelle. Questo fine settimana la programmazione prevede "Il mio miglior nemico", con l’inedita coppia Verdone-Muccino. L’appuntamento è alle 21.45 nel cortile della vecchia Pretura, in via Giuditta Pasta (o al Cinema Silvio Pellico, in caso di pioggia).  Infine, il Sudafrica va in scena sabato alla villa Borromeo di Viggiù. Il musical che verrà rappresentato a partire dalle 21.15 si intitola "Ai confini del mondo. Sulle strade di Mandela". Un cast di oltre 100 ginnasti ripropone la sofferta storia del Sudafrica: lo sbarco di Bartolomeo Diaz, l’occupazione della terra da parte dell’uomo bianco, l’odio razziale creatosi con l’apartheid, i lunghissimi anni di prigionia di Nelson Mandela ed infine la sua liberazione ed il riuscito tentativo di convivenza tra popoli e razze diverse.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti. Se invece la vostra intenzione è quella di vedervi un buon film consultate nostre pagine delle sale in provincia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.