Festa dei Popoli al parco Primo Maggio

Domenica 25 giugno la prima tappa del programma “Un'estate al Parco”, organizzato dal gruppo Manitese di Malnate con il patrocinio del Comune

Inizia domenica 25 giugno con la “Festa dei popoli” al parco Primo maggio, la serie di eventi gratuiti organizzati da Manitese con il patrocinio del comune di Malnate. “Un’estate al parco”, questo è il nome dell’iniziativa. «E’ un progetto nato con lo scopo di riqualificare il parco da un punto di vista politico e culturale», spiega Giacomo Petitti, del gruppo malnatese di Manitese. La strategia è chiara: organizzare momenti di divertimento e svago che possano allo stesso tempo far riflettere su tematiche care all’associazione, come ad esempio il rapporto tra nord e sud del mondo.

In quest’ottica quindi, si colloca la “Festa dei popoli”, ma anche i “Sabati al parco con Manitese” che si terranno i giorni 1 e 29 di luglio ed il 2 di settembre e la Festa della pace, il 22, 23 e 24 settembre.

Una collaborazione, quella tra la Ong e il comune di Malnate, che si consolida con gli anni: «Noi avevamo contattato il comune per  verificare la possibilità di avere un  locale da utilizzare come sede – spiega Giacomo -. La giunta, oltre alla sede ci ha offerto l’organizzazione di “Un’estate al parco”». 

La Festa dei popoli sarà quindi l’inaugurazione di una lunga stagione estiva con Manitese. Si comincia nel primo pomeriggio con la merenda equo-solidale, si prosegue poi con uno stand di danze da tutto il mondo alle 17. Il momento clou della giornata sarà però l’esibizione del gruppo teatrale “Maschere nere” che proporranno lo spettacolo “Evu mana bodo”. «L’aspetto interessante è il fatto che abbiano recuperato una tradizione africana precoloniale sulla Genesi, tramandata oralmente per secoli – spiega ancora Petitti -. Siamo riusciti a chiamare all’ultimo minuto questa compagnia che è composta da un’attrice italiana e due camerunesi».

La teatralità è un aspetto a cui i ragazzi del gruppo Manitese di Malnate sono molto legati. Lo testimonia la scelta di supportare il progetto “Formazione nel campo teatrale per la realizzazione di spettacoli di sensibilizzazione” in Burkina Faso. Al progetto è inoltre dedicata una mostra fotografica che sarà visibile al Parco Primo Maggio sabato 23 giugno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.