Finanziamenti culturali: 250mila euro a Busto

Parere favorevole della commissione regionale per la ripartizione dei fondi. Tra i beneficiari il sistema integrato per la cinematografia bustocco e il comune di Locate Varesino

La Commissione cultura della Regione Lombardia ha dato parere favorevole a una delibera proposta dalla Giunta  per la ripartizione dei fondi per lo sviluppo dei  sistemi integrati di servizi culturali.

Lo stanziamento complessivo ammonta a un milione e 515 mila euro. Gli interventi più significativi riguardano la realizzazione di un centro polifunzionale nella sede della Scuola d’Arte Bergognone di Lodi (560 mila euro); il sistema culturale integrato per cinematografia e tecnologie digitali del comune di Busto Arsizio (250 mila euro) e l’osservatorio astronomico diurno di Brembate di Sopra (Bg) che ha ottenuto per il suo allestimento un fondo di 70.000 euro.
«Questo è il primo provvedimento del 2006 – spiega il relatore Lorenzo Demartini (Lega Nord) – e altri certamente ne seguiranno in linea con quanto contenuto nel Documento di programmazione economico finanziaria regionale dove si è voluto porre molta attenzione agli investimenti in campo culturale. Soprattutto – precisa Demartini – per quanto riguarda la valorizzazione di quei luoghi dalla forte valenza culturale per le singole realtà territoriali».

Il provvedimento prevede inoltre stanziamenti a favore del Dipartimento giuridico-politico dell’Università degli studi di Milano (40 mila euro); del CNR di Milano (40 mila euro); dei comuni  di Cabiate (Como, 25 mila euro), Casalmaggiore (Cremona, 35 mila euro), Breme (Pavia, 70 mila euro), Locate Varesino (30 mila euro), Abbiategrasso (Milano, 30 mila euro); dell’Università degli Studi di Pavia (140 mila euro); delle Civiche raccolte d’arte del comune di Milano (25 mila euro); del Centro Studi Pim di Milano (10 mila euro); del Cestec di Milano (50 mila euro).

Per quanto riguarda enti privati, la delibera assegna 30 mila euro all’Istituto lombardo accademia scienze e lettere di Milano; 25 mila euro all’associazione lirica milanese Aslico; 20 milaeuro all’Associazione Villa Vegoni di Menaggio; 25 mila euro al Convento di Viboldone (Mi); 30 mila euro all’Appi della Bocconi; 10 mila euro all’Istituto per la storia dell’arte lombarda di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.