Fotogrammi estremi d’alta quota

Mercoledì 14 giugno all'Università dell'Insubria una serata di filmati sull'alpinismo estremo

Continua la fruttuosa collaborazione dell’Insubria con il Club Alpino Italiano, per scoprire il fascino delle vette e dell’avventura alpinistica. Dopo le conferenze di Storia e risorse della montagna curate da Ezio Vaccari, docente di Comunicazione scientifica nel corso di Scienze della comunicazione di ateneo, mercoledì 14 giugno sarà la volta di ‘E  non la vogliono capire – follia e ragione su grandi pareti’, una serata di proiezioni di filmati e diapositive sulle avventure dell’alpinismo, accompagnati da musiche d’impatto per far rivivere momenti di forte emotività e adrenalina, per conoscere da vicino quella passione che spinge gli alpinisti verso le imprese più impossibili, loro che ‘non la vogliono capire’ di smettere. I relatori saranno Matteo Della Bordella,  giovanissimo fuoriclasse varesino, e Fabio Palma, entrambi membri del gruppo Ragni di Lecco, il gruppo alpinistico nato con lo spirito di emulare le grandi imprese degli alpinisti lecchesi degli anni Trenta e che da cinquant’anni si confronta con le vette di tutto il mondo.

‘E non la vogliono capire’
Mercoledì 14 giugno, ore 21.15
Aula Magna dell’Università degli Studi dell’Insubria, via Dunant

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.