Furti in villa: soluzioni artigianali per difendersi

Quattro furti in poche ore nella notte. Come evitare che entrino i ladri? Ecco i consigli dei carabinieri

Inizia l’estate, inizia a far caldo, e spesso e volentieri si dimenticano le finestre aperte. Una brutta abitudine, visto che i furti in villa sono ormai all’ordine del giorno. Solo nella notte del 27 giugno i carabinieri di Saronno hanno segnalato quattro furti riusciti. A Gorla Minore sono state svaligiate tre abitazioni, due nella medesima palazzina ed una in una casa vicina, ma la refurtiva asportata (orologi, cellulari, contante) è davvero di valore modesto. Il terzo furto invece ha avuto luogo a Gerenzano, ai danni di un’abitazione dalla quale sono stati rubati circa 900 Euro.

Che fare allora? Soffrire il caldo o rischiare di essere derubati? La soluzione migliore consisterebbe nell’installazione di un buon antifurto, di quelli a sensori che segnalano il passaggio di corpi attraverso le aperture anche in assenza di vetro. Ma non tutti possono permettersi un sistema del genere, e allora sono gli stessi carabinieri di Saronno a lanciare un consiglio vagamente artigianale ma, assicurano, pur sempre efficace.

Cioè? L’idea sarebbe quella di tendere un sottile filo di nylon (come quelli da pesca) lungo l’apertura della finestra, in modo tale che questo “dispositivo”, se qualcuno vi rimanesse impigliato, causi la caduta di qualcosa di molto rumoroso, come una grossa pentola. Il rumore potrebbe indurre i ladri alla fuga, nella convinzione di essere stati scoperti o comunque di non poter più far leva sull’effetto-sonno dei potenziali derubati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.