Governo a otto per Farioli

Una riunione permanente per arrivare a definire la nuova Giunta. A Forza Italia e Lega andrebbero tre assessorati; uno ciascuno invece ad Udc e An

"Stiamo lavorando bene e tra un paio di giorni dovremmo sciogliere le riserve per la nuova Giunta". Gigi Farioli è sereno e ha avviato da subito i rapporti con i partiti che considera come "una risorsa e non un problema", ma "con i quali certamente occorre trovare un accordo chiaro per governare cinque anni". Il risultato elettorale ha premiato la CdL che è uscita vincente malgrado il lavoro sul territorio svolto dalle liste collegate all’ex sindaco Luigi Rosa e da Audio Porfidio.


Farioli ha proposto ai partiti una sostanziale riduzione degli assessorati portandoli da dieci a otto. Il Sindaco terrebbe per sé la delega all’urbanistica e alle politiche del territorio. Gli altri assessorati vedrebbero le competenze riorganizzate in nuove figure di assessori.
Politiche della casa, qualità della vita, sviluppo economico, servizi socio sanitari, lavori pubblici, cultura, bilancio e personale le otto deleghe.

Martedì sera nuovo incontro per continuare il confronto e arrivare al più presto a formalizzare la nuova Giunta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore