Il commissario Bari lascia Luino per Cagliari

In poco più di tre anni sono state molte le operazioni messe a segno sotto il suo coordinamento. Contrasto all'immigrazione clandestina e allo spaccio, azzerati i furti al mercato

Il commissario Cosimo Bari lascia, a partire dall’11 giugno prossimo, il commissariato di Luino per un trasferimento alla questura di Cagliari. Non è ancora stato reso noto il nome del sostituto. In poco più di tre anni passati alla guida del commissariato di Luino comprendente anche i valichi di frontiera da Zenna al Gaggiolo sono state numerose le operazioni che hanno visto il suo coordinamento a partire dall’ultima che ha portato all’arresto dello stupratore della prostituta, fatto avvenuto ad inizio anno a Luino. Altre operazioni hanno riguardato il contrasto dello spaccio di stupefacenti, azioni di controllo e contrasto dell’immigrazione clandestina e dello sfruttamento della prostituzione con la chiusura di un night a Rancio Valcuvia. Infine vanno segnalati i sedici arresti effettuati dall’inizio dell’anno in corso.

Ma nella rete investigativa tessuta dal commissario rientra anche l’azzeramento del fenomeno, abbastanza diffuso fino a quel momento, dei furti al noto mercato luinese del mercoledì. Dal punto di vista logistico, sotto la sua guida la sede del commissariato luinese è riuscita ad ottenere dalla giunta comunale, una ristrutturazione globale dell’edificio e nuovi uffici per il pubblico, in quanto la Polizia Stradale si è spostata in quelli di fronte al commissariato. Ora, in attesa che si sblocchi il finanziamento per la nuova caserma in zona Voldomino, il commissariato si presenta in condizioni a dir poco decorose.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore