Il commissario Lanzillo si insedia a Luino

Il nuovo dirigente del commissariato di Polizia di Luino proviene da Padova dove è stato dirigente della Celere

Si presenta come un commissario al servizio del cittadino Giovanni Ivan Lanzillo, nuovo dirigente del commissariato di Polizia di Luino. Trentaseienne, giovane come il suo predecessore, nato a Taranto dal 2000 a ieri ha operato come commissario, dapprima come vice-capo di gabinetto e in seguito come vice-dirigente del reparto mobile a Padova, una città da 300 mila abitanti. «C’è un bel clima da queste parti ma è sempre così? – si chiede dopo l’esperienza in pianura Padana – Ho già fatto un giro per la città e la trovo davvero graziosa». Queste le prime parole dette dal neo-dirigente che però ha già in mente quali saranno le priorità per Luino:«Ho trovato un gruppo di lavoro molto affiatato qui in commissariato – ha detto Lanzillo – segno che il mio predecessore ha fatto un buon lavoro e da quello che ho potuto vedere ogni obiettivo prefissato è stato raggiunto».

 

Va detto che l’attività del commissariato di Luino, che controlla anche le frontiere da Zenna al Gaggiolo, è salita d’intensità in questa prima parte di 2006 con 16 arresti da gennaio. «Nonostante questa frenetica attività credo che ci si possa dare obiettivi ragionevoli e raggiungibili – spiega Lanzillo – ma ci vorrà un po’ di tempo per entrare meglio nelle cose locali». Intanto i primi giorni sono dedicati alla visita alle autorità locali dal sindaco di Luino Gianercole Mentasti, che incontrerà oggi 13 giugno, fino al capitano dei Carabinieri Massimo Giaramita con cui pensa già ad una fattiva collaborazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore