Il lucioperca “invade” le tavole varesine

Molti i piatti con questo pesce del Verbano realizzati nel primo concorso "Piatto in fior" che ha scoperto nuove ricette di grandi chef per la sponda lombarda del lago Maggiore

L’inaspettato protagonista è stato il Lucioperca, il risultato equo, la gara appassionante come quella delle miss. Ma alla fine il primo vincitore di Piatto in Fior, Concorso organizzato dal Consorzio Turistico Varese Provincia con le associazioni Ristoratori di Confcommercio e Confesercenti e l’Agenzia Formativa della Provincia di Varese per individuare il Piatto che rappresenterà la Costa Fiorita – cioè i paesi della sponda lombarda del lago Maggiore – per la prossima estate è stato deciso.
Si tratta di Pietro Renzo Pelandella (al centro nella foto), chef dello Smeraldo di Dumenza,con la sua Scaloppa di Lucioperca alle erbe con gnocchi di ricotta di capra e verdure estive (nella foto sotto).

Galleria fotografica

"Piatto in fior", chef varesini in gara 4 di 16

Il concorso, nato con l’intenzione di valorizzare la filosofia gastronomica legata alla Tradizione Locale attraverso la Promozione dei Prodotti tipici, ha visto per l’appunto primeggiare tra gli ingredienti proprio il lucioperca, pregiato pesce del Verbano. Ma non sono mancate però nemmeno le pesche di Monate, inserite in un sorprendente ripieno di ravioli, né la formaggella del luinese. Ricette che rappresentavano con cura “la sponda lombarda del Lago Maggiore e del Ceresio” come prevedeva il concorso, anche visivamente (vedi galleria fotografica).

E che hanno dato filo da torcere alla giuria, che comprendeva tra gli altri anche lo scrittore Mauro Dalla Porta Raffo, il membro dell’accademia italiana della cucina Claudio Borroni, e il presidente dell’associazione provinciale ristoratori uniscom nonché insegnante in numerosi dei più qualificati corsi provinciali del settore Giordano Ferrarese .

Un esperimento da ripetere” come ha segnalato il presidente del Consorzio Turistico Varese Provincia Giovanni Luatti. Un modo simpatico per fare cultura enogastronomica sul territorio e valorizzare le personalità degli chef sparsi per la provincia, aggiungiamo noi. Che, visto il livello gustativo e cromatico delle opere, ci prenotiamo come giurati volontari per l’edizione 2007.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

"Piatto in fior", chef varesini in gara 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.