Il nuovo ambasciatore finlandese in visita alla città

Sua Eccellenza Pekka Ojanen è stato ricevuto con la consorte dal vicesindaco Erasmo Pelli

L’Ambasciatore di Finlandia a Berna, S.E. Pekka Ojanen, e sua moglie Riita sono stati ricevuti oggi a Palazzo Civico dall’On. Vicesindaco Erasmo Pelli.

Durante l’incontro amichevole, al quale ha partecipato anche il Console onorario di Finlandia a Lugano Lorenzo Wullschleger con la moglie Elena, sono stati discussi i numerosi punti che accomunano Svizzera e Finlandia, in primis il rispetto per le minoranze linguistiche e per le istituzioni democratiche. In Finlandia come in Svizzera convivono infatti più realtà linguistiche: attualmente lo svedese è parlato dal 7 % della popolazione finlandese ed è la seconda lingua nazionale dopo il finnico. Anche per quanto concerne i principi democratici i due paesi hanno grandi similitudini: secondo uno studio di “World Audit”, la Finlandia è lo stato meno corrotto e più democratico al mondo e anche la Svizzera è tra i primi in classifica. Altri temi di discussione e d’interesse comune sono stati la passione per gli sport invernali e per l’architettura.

L’Ambasciatore Ojanen, nominato a Berna nel settembre dello scorso anno, conosce già la Svizzera per aver rivestito compiti consolari a Ginevra. «Visito sempre volentieri il Ticino – ha dichiarato l’Ambasciatore – in particolare Lugano, città di cui serbo un ricordo indelebile fin dagli anni ’70. La mia visita annuale ai Consoli onorari finlandesi è un’ottima ragione per tornare ad ammirare il San Salvatore dalle rive del Ceresio».

Ogni anno sono oltre 1200 i pernottamenti di finlandesi che, come l’Ambasciatore Ojanen, visitano la città di Lugano, conosciuta al nord soprattutto per il Lago ed il clima mite.

Dopo la visita a Palazzo Civico, l’Ambasciatore Ojanen si è recato al cantiere di Alptransit per visitare i lavori del traforo del secolo, per poi rientrare a Berna in serata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.