La chitarra di Ralph Towner ospite di “Esterno note”

Il grande polistrumentista si esibirà domenica 2 luglio alla Badia di Ganna. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Towner suona Towner. Il grande polistrumentista Ralph Towner si esibirà alla chitarra domenica 2 luglio, alle 21, alla Badia di Ganna, nell’ambito della rassegna “Esterno note”.

Nato in Oregon nel 1941, Ralph Towner suona il pianoforte, la tromba, il corno e i synt. Tuttavia  Towner (foto) è soprattutto un chitarrista, uno dei chitarristi più innovativi del Novecento. Sono moltissime le peculiarità del suo linguaggio e della sua straordinaria poetica musicale. Le sue atmosfere lievi e rarefatte, immediate e transitive ma mai banali, un sapiente e originale uso degli armonici, del vibrato e delle tecniche derivate  dalla chitarra flamenca, del bending (ottenuto tirando le corde e modificandone l’intonazione), la complessa trama polifonica frutto della sua esperienza di studi classici. Le sue collaborazioni con altri grandi della musica del Novecento sono numerosissime: Gary Burton, Gary Peacock, Egberto Gismonti, John Taylor e altri. Inoltre Towner è fondatore e colonna portante degli Oregon, un gruppo presente sulla scena internazionale da decenni. Un musicista di grande classe ed in continua evoluzione impegnato in un concerto “a solo” tra chitarra classica e acustica.
Il concerto è gratuito, ma i posti sono limitati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.