La maggioranza ritrova compattezza e la crisi evapora

Soddisfatto il sindaco Gilli dopo il Consiglio comunale: "Di caldo, ieri sera, c'era solo la temperatura atmosferica"

Evapora, nel caldo torrido di una sera di fine giugno, lo spettro della crisi politica e della paralisi amministrativa. Il consiglio comunale di ieri sera ha visto la maggioranza al completo sui banchi, nessuna defezione, nessuna presa di distanza di Forza Italia dal sindaco Gilli, ordine del giorno filato via liscio e senza intoppi.

"Nonostante le fosche previsioni e a dispetto delle aspettative di taluni, il Consiglio Comunale di ieri sera si è svolto con efficiente rapidità e toni molto pacati e collaborativi e pochi scontri dialettici con l’opposizione", dice Pierluigi Gilli che è evidentemente riuscito ad appianare gli attriti all’interno della maggioranza. A mezzanotte, tutto terminato e tutto approvato ("qualcosa addirittura all’unanimità salvo tre astensioni: la modifica del piano del commercio"), con la maggioranza a ranghi completi. "Era stata annunciata una serata molto calda – commenta Gilli – Lo è stata, ma solo per la temperatura atmosferica, da cui ci si è difesi con potenti ventilatori".

Prossimo appuntamento l’11 e 12 luglio, serate dedicate a recuperare il tempo perduto ed a nuovi argomenti molto importanti: "Prima delle ferie estive – assicura il primo cittadino saronnese –  la tabella di marcia sarà pienamente rispettata".

"Quest’anno il caldo è arrivato presto ed ha provocato un paio di tempeste pre-estive, eclatanti ma non significative – conclude Gilli –  Come dice il proverbio, dopo la pioggia, torna sempre il sereno. Alla faccia delle paralisi frettolosamente annunciate sui muri da un’opposizione priva di argomenti".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.