Luvonrock: gli “E-Toys” vincono la seconda serata

Nella finale di settembre la neonata band affronterà i "Mescalina". Applausi per il coro del Liceo Cairoli

Galleria fotografica

Lunvinateonrock 2006, seconda serata 4 di 10

La seconda serata di Luvonrock, la rassegna per band emergenti di Luvinate svoltasi ieri sera (venerdì 16 giugno) è risultata ancora più accesa e competitiva rispetto all’apertura. Ora si conoscono i nomi delle due band che a settembre si contenderanno il primo premio.
Saranno quindi i "Mescalina" (vinctori giovedì) e gli "E-Toys" (trionfatori ieri) a gareggiare per aggiudicarsi la vittoria finale e il primo premio: un appuntamento per incidere un album in sala di registrazione.

Ad aprire le danze sono stati i "The Almost" con una serie di cover inglesi, seguiti dagli "Shiver" i quali, hanno presentato un repertorio in stile "Guns’n’roses" e "Europe", avendo come punta di diamante la voce della giovane cantante che è riuscita a coinvolgere l’intero pubblico.
Fuori concorso è intervenuto anche il "Coro dei Giovani del Cairoli": studenti del Liceo Classico di Varese che, con un abbigliamento in stile gospel, hanno interpretato "Smoking mountain" una canzone composta per ricordare la grossa collina di rifiuti di Payatas, nelle Filippine, ai cui piedi si sono insediate circa 500 famiglie. Terminato il brano sono intervenuti Simone Ghiselli, Luca Capelli e Mauro Corinti di "Soleterre Onlus", associazione che si propone di promuovere una cultura di pace e di applicazione dei diritti umani. I ragazzi hanno illustrato la drammatica situazione delle persone costrette a vivere scavando nell’immondizia.

I concerti sono ripresi con l’esibizione degli "E-Toys" che hanno proposto generi diversi, dai "Red Hot Chili Peppers", ai "Negramaro" e a Vasco Rossi, arrivando agli anni ’60 con pezzi rivisitati di Battisti. Puntando sull’ironia e sulla musica italiana hanno saputo far cantare la platea che ha addirittura sfoderato gli accendini sulle note di "Senza Parole".
A chiudere gli "Erreci". Spaziando dai "Queen" a "Ligabue" alle "Porno Riviste", hanno concluso la loro esibizione e la serata con un pezzo tra i più originali, "Oh mia bela Madunina" in versione rock.

Nonostante la preparazione di tutti i gruppi, la vittoria è stata degli "E-Toys". I componenti sono Daniele Vitale (voce e chitarra), Luca Debernardi (basso) e Marco Altamura (chitarra solista) e Alessio Mazzucca (batteria). La band, che ha esordito proprio ieri sera a Luvonrock, prova solo da quattro mesi e ha già proposto un suo pezzo, "Samba", scritto da "Giola".
Un duello, quello che avverrà a settembre tra i "Mescalina" e gli "E-Toys", che promette già scintille viste la grinta e la voglia di vincere che hanno saputo dimostrare sul palco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 giugno 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lunvinateonrock 2006, seconda serata 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore