Magnano, il contratto è solo da firmare

Sul fronte sponsor prosegue la trattativa per il rinnovo di Whirlpool. Nuova linea di merchandising all'orizzonte

Ruben Magnano è sempre più vicino a firmare il nuovo contratto che lo legherà a Pallacanestro Varese per il prossimo campionato. Questa notizia, seppur già riproposta in più occasioni e finora non concretizzata, è la prima che scaturisce dalla nuova stagione biancorossa dopo la prematura conclusione del campionato della Whirlpool.

Dopo gli accordi verbali delle scorse settimane, ora nella sede di via Sanvito è pronta anche la "copia cartacea" che aspetta solo l’autografo dell’allenatore di Cordoba (foto: www.simoneraso.com), impegnato in questi giorni per un clinic in Spagna. Al suo ritorno dovrebbe arrivare anche la firma.
Nel frattempo però sul mercato i biancorossi non si sono ancora mossi, anche se praticamente tutte le formazioni hanno atteso il termine della serie scudetto e le direttive sui regolamenti sulla cui stesura Lega e Fip si sono più volte scontrate.

Quello che però preoccupa i tifosi sono i continui appelli a mezzo stampa lanciati dalla proprietà, la famiglia Castiglioni, diretti a istituzioni e possibili nuovi soci. Richieste legittime, ma che a volte risultano infelici. Lamentarsi in continuazione di non avere aiuti alla lunga potrebbe indispettire le decine di piccoli sponsor e partner tecnici che anche l’anno passato hanno dato il proprio contributo per il finanziamento del basket cittadino. Aziende e attività di dimensioni ridotte per le quali dare una mano ai colori biancorossi è spesso un grosso sacrificio: ricordarsi di loro, ogni tanto, sarebbe cosa buona e giusta.

Intanto, con il mercato fermo, l’ufficio marketing sta lavorando proprio per avvicinare il maggior numero di sponsor. Sul fronte dell’abbinamento principale la "prima scelta" rimane Whirlpool: le due parti si sono già parlate, stanno presentando proposte e controproposte, e i rispettivi responsabili stanno appianando alcuni problemi (l’anno passato, ad esempio, c’erano due diversi contratti per l’abbinamento e per il palasport). La speranza è che il "vortice" rimanga sulle maglie varesine anche se la società non accetterà proposte al ribasso. Il barometro generale, però, rimane puntato verso il sereno.
Ciò che cambierà sarà invece il merchandising ufficiale, il quale sarà trattato da un’azienda specializzata di Casale Monferrato che realizzerà una linea dedicata ai colori biancorossi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.