“Maxidividendo Sea, la Fit-Cisl aveva ragione”

Nota del segretario regionale Dario Balotta sulla distribuzione di 200 milioni di euro da paerte di Sea

Riceviamo e pubblichiamo

Anche l’IBAR (l’associazione dei vettori aerei)è scesa ufficialmente in campo contro la politica di distribuzione delle riserve e dei dividenti che da qualche tempo sta perseguendo SEA su pressione del suo principale azionista, il Comune di Milano. I vettori lamentano, in una nota ufficiale indirizzata all’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile, che la distribuzione della maxiriserva di 200 milioni di euro e di tutto l’utile del bilancio 2005 è in netto contrasto con le disposizioni vigenti contenute nella legge 537/1993 poiché priverebbe il gestore aeroportuale delle risorse necessarie per lo sviluppo del sistema aeroportuale milanese.

Questa presa di posizione conferma direttamente la bontà dell’azione legale intrapresa dalla Fit Cisl per annullare la delibera di distribuzione del dividendo,sulla quale si pronuncerà il Tribunale di Milano il 22 giugno prossimo.

E’ assurdo che un’azienda come la Sea sia divenuta il bancomat della Giunta Albertini. Il dividendo al socio va senza dubbio pagato. Ma deve essere erogato compatibilmente con le esigenze di rafforzamento patrimoniale della società per garantire gli investimenti nello sviluppo e nella sicurezza. Sea ora rischia, in virtù di questa sconsiderata prassi, di prorogare la realizzazione di molti investimenti (come il terzo satellite di Malpensa) ovvero la manutenzione delle infrastrutture.

Piu’ in generale però il "dossier SEA" deve essere in cima alla pila di cartellette del nuovo Sindaco. Occorre ridare una missione ed una strategia coerente ad un’azienda un tempo leader nel settore aeroportuale. Ora per mancanza di chiare idee manageriali, anche a detrimento delle relazioni sindacali,si sta rischiando di venire superati da altri aeroporti o essere costretti a svendere la società a qualche grosso network dei trasporti che stanno nascendo in Europa in questi ultimi tempi.

Dario Balotta
Segretario Generale Fit Cisl Lombardia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.