Milano, sfuma il sogno delle Olimpiadi

La città costretta a ritirare la propria candidatura ai giochi olimpici del 2016. Già annunciata la volontà di concorrere per l'edizione 2020

Sebbene il CONI non abbia ancora deciso quale città ospiterà le Olimpiadi 2016, una cosa è certa: i giochi olimpici non saranno a Milano. Ieri, il Sindaco Letizia Moratti ha infatti scritto al presidente del comitato olimpico, Giovanni Petrucci, per comunicare la decisione di rinunciare alla candidatura meneghina.

La rinuncia avviene a seguito di una richiesta del CONI di riesaminare, entro la metà di Luglio, il progetto presentato negli scorsi mesi da Milano. Un tempo insufficiente secondo la Moratti che, non senza disappunto, ha dovuto comunicare la rinuncia.

Sarà così Roma l’unica città italiana in lizza. Ma Milano non demorde: il Sindaco ha infatti fatto sapere che la città intende candidarsi all’edizione del 2020.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore