«Non lascio un’università. Lascio una famiglia»

Emozionato e contento, Luca Sottini, laureato con il massimo dei voti e la dignità di stampa, parla della sua esperienza in Liuc

Per una svista non risultava tra i più meritevoli. Ma lui, Luca Sottini, era il più meritevole con una laurea a pieni voti e la lode con dignità di stampa.
Nonostante il "piccolo dettaglio" anche per Luca la festa organizzata da Liuc è stata memorabile, una notte lunga ed emozionante: « Non lascio un’università – spiega Luca – lascio una famiglia. Un ambiente dove mi sono sentito a casa. Dormivo al campus, nonostante la mia famiglia abiti a una sessantina di chilometri, ma gli impegni erano tanti e ho preferito vivere qui».

Una laurea in economia, un Erasmus in Spagna e uno stage sempre nella penisola iberica, una carriera importante nella J.E.L. Liuc, Luca vuole entrare nel campo della consulenza aziendale, preferibilmente in una società che opera con l’estero: «Ora sono a Dublino a migliorare il mio inglese. Parto già da un’ottima base, ma per lavorare a livello internazionale c’è bisogno di parlare fluentemente».

Alcuni mesi di studio dell’inglese, poi per Luca Sottini inizierà la ricerca del lavoro, che, comunque, si preannuncia veloce: « La caratteristica vincente di Liuc è la sua capacità di organizzarsi, la sua ricca e variegata offerta formativa, la sua flessibilità, così rara nel mondo accademico. Nelle segreterie dei vari uffici ci conoscevano tutti per nome: c’era un rapporto vero, che in altre università non esiste. Se c’è un neo, questo lo si può ricondurre ad alcune dotazioni che andrebbero sviluppate di più. Ma sono cose di poco conto».

Il 9 giugno 2006 rimarrà una data importante nella vita di tutti e 567 i laureati 2006: « Liuc ti entra nel sangue. Tutti i miei compagni che sono già usciti, quando ritornano hanno il magone. Ti mancano l’ambiente, i compagni, il rapporto di classe. È uno stile di vita coinvolgente   stimolante, che non dimenticherò».

Complimenti Luca, il mondo del lavoro ti aspetta! 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.