Parcheggi a pagamento in via Monte Rosa: solo un errore

Operai al lavoro per trasformare le aree di sosta da gratuite a pagamento: il segreatrio cittadino Ds Mirabelli ha controllato e ha colto in fallo i Vigili Urbani

Allarme tra i lavoratori di via Monte Rosa: gli operai questa mattina hanno cominciato a dipingere i parcheggi della via dove mettono in sosta l’autovettura i dipendenti di Asl, Questura e di numerosi altri enti ed esercizi della zona. Da gratuiti si passa dunque a pagamento: lo hanno ordinato i Vigili Urbani, gli operai hanno obbedito. Fortuna ha voluto che qualcuno si è insospettito, ha controllato le carte e ha scoperto l’errore: «La delibera numero 176 del commissario prefettizio non prevede via Monte Rosa come strada copn sosta a pagamento – spiega Fabrizio Mirabelli, segretario cittadino Ds, il cui ufficio si affaccia proprio su via Monte Rosa -: è un errore incredibile. L’Avt aveva avanzato la richiesta per allargare gli spazi di parcheggio a pagamento, ma il commissario aveva escluso quest’area». Allarme rientrato dunque, solo grazie alla solerzia di chi conosce le carte del Comune: «Bastava leggerle, quelle carte – conclude Mirabelli -, e agire di conseguenza. Ora gli operai dovranno tornare, ricolorare le bande di bianco. E chi paga, come sempre, sono i cittadini».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.