Perde soldi alle macchinette, s’infuria e le forza: denunciato

È accaduto al Match Point, protagonista un pregiudicato di 40 anni

Le infernali macchinette mangiasoldi colpiscono ancora. In giornata il commissariato di Polizia di Busto Arsizio ha provveduto a denunciare a piede libero un 40enne che aveva danneggiato alcune macchinette asportando circa 25 euro in monetine: per lui le accuse sono furto
aggravato, tentato furto e reato continuato. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti penali, frequentava da qualche tempo il match point di via Gaeta, ed avrebbe perso una considerevole somma di denaro con le macchinette. Infuriato, se l’è presa con la titolare, giurando di sfasciarle tutte le macchine del locale, ai suoi occhi "colpevoli" di avergli spillato tanto denaro. 
Passando dalle parole ai fatti, il pregiudicato ha quindi forzato alcune delle macchinette, portandosi via come detto sopra circa 25 euro in
moneta.

L’uomo è poi tornato in serata nel locale, ripetendo la scena (denaro dilapidato nel gioco e successiva sfuriata); a quel punto la titolare, stufa delle minacce e della rabbiosa aggressività del cliente, ha chiamato gli agenti di polizia, che hanno provveduto ad identificazione e denuncia del giocatore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore