Pessotto rimane molto grave

Preoccupato il primario delle Molinette: "Situazione stabile, ma non possiamo sciogliere la prognosi"

Sono ancora molto critiche le condizioni di Gianluca Pessotto. L’ex calciatore della Juve che nel passato aveva vestito anche la maglia del Varese, è ancora in prognosi riservata all’ospedale Molinette di Torino dopo il terribile volo dal tetto della sede della società bianconera.

«Non possiamo dire se il paziente sopravviverà, anche se tra ieri e oggi non ci sono stati peggioramenti» ha detto il primario del reparto in cui è ricoverato, dottor Pierpaolo Donadio. La situazione rimane quindi stabile, ma molto grave, tanto che per i sanitari non è possibile sciogliere la prognosi. I medici sono preoccupati per alcuni versamenti di sangue provenienti dalle lesioni al bacino che non permettono una corretta circolazione del sangue.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore